GELID Tranquillo Rev 3 – Recensione

GELID Tranquillo Rev 3 – Metodologia

gelid-logo

 Postazione di TEST:

Motherboard Biostar Hi-Fi Z97WE
CPU Intel 4770K 
RAM 16GB 2*8GB Kingston beast 2133Mhz
VGA EVGA 780ti sc
HD 240GB Samsung 840Evo
PSU Chieftech 650W
CASE Corsair Graphite 780t

Oggetto di TEST:

Modello Velocità Push Push-Pull
GELID Tranquillo Rev. 3 Auto V
Intel I7 Stock cpu cooler Auto V

Metodologia di TEST:

Questa volta abbiamo deciso di effettuare i test rispondendo alle domande:

  1. Quali sono le prestazione confrontante col dissipatore stock?
  2. GELID Tranquillo Rev 3 è più silenzioso del dissipatore stock?
  3. GELID Tranquillo Rev 3  è efficiente quanto il dissipatore stock?

Per rispondere a tali domande abbiamo effettuato una serie di test utilizzando il GELID Tranquillo Rev.3  così come viene fornito all’ utente ovvero con una sola ventola  sfruttando la gestione PWM rilevando la rumorosità in idle ed in full load giusto qualche secondo prima del termine del test.

L’ efficienza del dissipatore è stata calcolata attraverso la lettura del valore di tempo di recupero del IDLE  utilizzando dei cicli di OCCT small data set 5/10/5m ed analizzando i grafici generati da HWmonitor. 

Immagine

Per misurare le temperature abbiamo utilizzato il noto HWmonitor prendendo come riferimento il valore “min” ed il valore “max” del core “#0″, mentre per portare al limite la cpu è stato configurato OCCT 64 bits per cicli di 10 minuti senza periodi di Idle all’ inizio ed alla fine e con impostazione su Small Data Set al fine di generare più calore possibile.

E’ stata effettuata una reinstallazione minimale del sistema operativo in modo tale da eliminare la presenza di processi in esecuzione che potessero alterare il valore IDLE: quest’ ultimo è stato rilevato dopo aver atteso 15 minuti dall’accensione del pc alla velocità delle ventole prestabilita. Abbiamo inoltre mantenuto attivi tutti i sistemi di risparmio energetico da Bios e da Windows. Durante tutti i test si è rilevata una temperatura ambiente di 17°C ed una rumorosità di fondo di 38.3db misurata attraverso un fonometro digitale ad alta sensibilità Velleman.