Apple multata per 532 Milioni di dollari per infrazione brevetti

Apple-Think_Different-Apple-Logo

Apple-logoApple pagherà 532 Milioni di dollari

Una giuria dello stato federale del Texas ha ordinato ad Apple di pagare 532 milioni di dollari in seguito all’ infrazione di alcuni brevetti detenuti dalla software house Smartflash LLC tramite la distribuzione di giochi e contenuti sulla piattaforma Itunes.

Apple

Il verdetto ha stabilito che Apple ha infranto in particolare 3 brevetti riguardanti “immagazzinamento dati e gestione degli accessi tramite sistemi di pagamento” utilizzati nello specifico per alcuni giochi come ad esempio “Game Circus LLC e Coin Dozer”  gli autori del gioco si sono accordati successivamente in maniera stragiudiziale col detentore dei brevetti.

Apple-Think_Different-Apple-Logo

Apple ha comunicato che non esistono ragioni per dover pagare royalty sul prezzo di un telefono quando l’ argomento riguarda una singola feature (app). Il rappresentante legale Eric Albritton ha commentato la vicenda dicendo:

Le persone non acquistano i cellulari per il solo uso delle app.

Tutto ciò va in contrasto con la filosofia del produttore che da sempre ha spinto per la diffusione delle sue app cercando di creare un ecosistema che spingesse l’ utente a considerare il proprio smartphone qualcosa di diverso (think different) dal semplice telefono ed a dirla tutta molti utenti acquistano un iphone per determinate features -app- spesso non disponibili su altri dispositivi.

Smartflash originariamente aveva richiesto un rimborso pari a 852 milioni di dollari a titolo di risarcimento danni per il mancato pagamento delle royalty giustificandole come importo calcolato sulla base dei prodotti Apple venduti in grado di accedere ad iTunes (Ipod, Iphone, Ipad).

Patent-TRoll

La compagnia in questione non ha mai venduto alcun chè e le sue principali entrante provengono proprio dalla vendita di brevetti a terze parti, in passato ha citato in giudizio anche Samsung, Google ed Amazon.

Fonte


Warning: A non-numeric value encountered in /homepages/11/d558932988/htdocs/clickandbuilds/Techantology/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 308