Un nuovo sistema creato da Intel offre al professor Stephen Hawking la capacità di comunicare meglio con il mondo

Breathe On UK - Press LaunchLONDRA, 3 dicembre 2014 – Oggi Intel ha dimostrato per la prima volta con il professor Stephen Hawking una nuova piattaforma di comunicazione creata da Intel per sostituire il sistema esistente di Hawking, che aveva ormai alcuni decenni, migliorando notevolmente la sua capacità di comunicare con il mondo. La piattaforma personalizzabile sarà disponibile per le comunità di ricerca in ambito tecnologico entro gennaio del prossimo anno.

Studiando i bisogni critici di Hawking e il rapporto molto particolare tra quest’uomo straordinario e la sua macchina, Intel ha sviluppato una soluzione su misura – denominata ACAT (Assistive Context Aware Toolkit) – che rende possibile un livello di comunicazione ottimizzato tra Hawking e il resto del mondo. Questa soluzione ha il potenziale per diventare la colonna portante di un sistema all’avanguardia e personalizzabile che può essere utilizzato da altri ricercatori ed esperti di tecnologia a beneficio di coloro che soffrono di malattie del motoneurone (MMN) e tetraplegia.

Hawking è affetto da MMN correlata a sclerosi laterale amiotrofica (SLA), una condizione progredita nel corso degli anni. È quasi interamente paralizzato e comunica tramite la tecnologia.

“La medicina non è stata in grado di curarmi, quindi mi sono affidato alla tecnologia per aiutarmi a comunicare e a vivere”, ha affermato Hawking. “Intel mi supporta da quasi 20 anni, consentendomi di fare ciò che amo ogni giorno. Lo sviluppo di questo sistema racchiude il potenziale per migliorare le vite di persone diversamente abili in tutto il mondo ed è all’avanguardia in termini di interazione umana e capacità di superare i limiti di comunicazione che si frapponevano in passato”.

Fonte

CONDIVIDI
Articolo successivoNVDIA rilascia i driver 347.09 WHQL
Foto del profilo di Michele Sanfilippo
Appassionato da sempre di Informatica, amo tutto ciò che ragiona in bit, dal tostapane agli shuttle! Ideatore e amministratore di Techanthology, curo diversi progetti web lato SEO, SEM ed SMM.

Warning: A non-numeric value encountered in /homepages/11/d558932988/htdocs/clickandbuilds/Techantology/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 308